Stanchezza surrenale: Cause fasi di azione

Cos'è la stanchezza surrenale?

La stanchezza surrenale è un fenomeno caratterizzato dalla distruzione della capacità delle ghiandole surrenali di produrre la giusta quantità di cortisolo al momento giusto in risposta allo stress.

Le ghiandole surrenali sono la potenza ormonale del corpo. Sono due piccole ghiandole che si trovano sulla parte superiore dei reni, che sono il fulcro di un ciclo di coordinamento di feedback di quasi ogni ormone nel vostro corpo.

shutterstock_186566120.jpg



Quando la stanchezza inizia a verificarsi, di solito si verifica in più fasi, a partire dalla sensazione di stress generale e stanchezza, fino a sentire la stanchezza già al risveglio al mattino.

Se questo persiste e nulla cambia, lo stress può diventare cronico.
Questo è quando le ghiandole surrenali cominciano a mal funzionare.
Esse non possono tenere il passo con la richiesta di cortisolo del corpo, quindi l'adrenalina e il cortisolo inondando il sistema, il quale inizia a provocare danni nelle cellule cerebrali e alla memoria. Questo processo influenza anche i radicali liberi, che possono iniziare a danneggiare le cellule cerebrali e ogni altra cellula del corpo.

I sintomi di stanchezza iniziano a peggiorare, il corpo brama il sonno e il riposo, ma spesso vi è la sensazione di essere troppo stanchi e agitato per calmarsi abbastanza da poter prendere sonno. Irritabilità e ansia sono comuni in questa fase, e il sistema immunitario soffre, e si diventa più inclini ad influenze e raffreddori. La sindrome pre mestruale e le irregolarità mestruali possono iniziare a diventare più pronunciate.

Il problema con la stanchezza surrenale è che può spingerci a cercare altri modi per ottenere la nostra energia, molte persone cercano di bere molto caffè o di mangiare un sacco di cibo pieno di zucchero, che peggiora solo il problema.

Di seguito sono riportati alcuni passaggi naturali che possono aiutare a contrastare gli effetti della fatica surrenale.

1: migliore dieta - eliminare i fattori di stress nella vostra dieta come lo zucchero in eccesso, così come consumare un sacco di verdure colorate, proteine magre e cereali integrali privi di glutine. Assicurarsi che ci siano abbastanza delle seguenti sostanze nutritive provenienti dalla vostra dieta: la vitamina D, il selenio, il magnesio e lo zinco sono tutti importanti per il corretto funzionamento della tiroide e del funzione surrenale.

2: Dormire abbastanza! - Assicuratevi che il vostro corpo abbia la possibilità di riposare e recuperare correttamente dalle attività giornaliere. Andare a letto prima delle 23:00 è un must in ogni fase della stanchezza surrenale.
Molte persone possono ottenere una seconda ondata di cortisolo dopo le 11, che ha ulteriormente disturba il sonno.

3: Idratazione! Come la disidratazione è una caratteristica della stanchezza surrenale, è molto importante assicurarsi che le cellule rimangono idratate!