L'esercizio fisico può combattere la depressione!

504785885-612x612.jpg


La depressione è un problema molto diffuso a livello mondiale ed è il disturbo psicologico numero uno nei paesi occidentali. La depressione è in crescita in tutti i gruppi di età, ed è il disturbo con più alto aumento osservato nelle giovani generazioni e negli adolescenti. 

Stando all'alto tasso di crescita a cui questo disturbo psicologico si sta sviluppando, entro il 2020, si stima risulterà essere la seconda condizione debilitante dopo le malattie cardiache.

Il trattamento tradizionale per la depressione è l'utilizzo di farmaci antidepressivi abbinato alla psicoterapia. Lo studio pubblicato sul sistema nervoso centrale e i disturbi neurologici ha scoperto che l'attività fisica riproduce almeno parzialmente le stesse modifiche neurofisiologiche degli antidepressivi. Ci sono diversi tipi di farmaci per il trattamento della depressione. La maggior parte di loro lavora sul blocco della ricaptazione dei neurotrasmettitori che utilizziamo per farci sentire felici e ottimisti.

I ricercatori che hanno condotto lo studio hanno rilevato che l'attività fisica porta cambiamenti nel cervello simili a quelli che normalmente vengono raggiunti solo attraverso i farmaci antidepressivi. Non solo fare sport influisce sulla capacità del cervello di assorbire serotonina e livelli di dopamina, ma risulta aumentata anche l'epinefrina. 

È stato inoltre osservato l'aumento del livello di neurogenesi (nuove cellule cerebrali) nel cervello.

Questo aumento di neurotrasmettitori previene la morte delle cellule cerebrali nell'ippocampo, l'area del cervello responsabile della nostra stabilità emotiva e della memoria. È anche quella parte del cervello che è molto vulnerabile allo stress. 

I bassi livelli di neurogenesi nell'ippocampo sono stati collegati alla depressione e ad altri disturbi psichiatrici. I ricercatori hanno anche osservato una riduzione del cortisolo, l'ormone dello stress. 

Nel complesso l'effetto dell'esercizio fisico sul cervello era simile ai cambiamenti chimici che vediamo con l'uso degli psicofarmaci.

Il vantaggio evidente dell'esercizio è la mancanza di effetti collaterali, che spesso si riscontrano nell'utilizzo di trattamenti farmacologici. È anche più conveniente e si ha il vantaggio di tutti quei meravigliosi aspetti di uno stile di vita sano. 

L'esercizio fisico porta benefici all'intero corpo. Allora, cosa stai aspettando?

Riferimenti

Effetti di esercizio su ansia e depressione Disturbi: Rassegna di analisi meta- e meccanismi neurobiologici. Mirko Wegner, Ingo Helmich, Sergio Machado, Antonio Nardi, Oscar Arias-Carrion, Henning Budde. CNS e neurologiche - bersagli farmacologici 2014

Australiano blog Spinal Research